Africa Talks 2023: Thinking Green. Quali sfide ambientali per l’Africa di oggi?

Africa Talks 2023: Thinking Green. Quali sfide ambientali per l'Africa di oggi?

La tavola rotonda in collaborazione con Fondazione Edu su ambiente ed ecologia in Africa, nell'ambito del 32° FESCAAAL

Sab 18 Marzo
17:00
Ingresso gratuito

Il 32° FESCAAAL ospiterà il sesto appuntamento di Africa Talks dal titolo Thinking Green. Quali sfide ambientali per l’Africa di oggi?, un evento speciale organizzato e promosso da Associazione COE e Fondazione EDU dedicato all’Africa e agli aspetti emergenti del continente. Questa edizione approfondirà i temi ambientali ed ecologici, al centro del dibattito pubblico da diversi anni ma meno conosciuti per quanto riguarda la realtà africana.

Dal 2017 il format Africa Talks indaga tendenze e opportunità che stanno rivoluzionando diversi settori in Africa per contribuire attivamente allo sviluppo economico futuro del continente. Ogni anno l’evento presenta una tavola rotonda di approfondimento con esperti e relatori internazionali seguita dalla proiezione speciale di un film a tema selezionato nel programma del FESCAAAL.

La sesta edizione torna a raccontare l’Africa, questa volta mettendo al centro le sfide che il Continente sta affrontando e dovrà seguire per far fronte al cambiamento climatico.

A seguire la proiezione gratuita di Aya (2021) di Simon Coulibaly Gillard che, attraverso la storia di una gioiosa e spensierata ragazzina, Aya, racconta le trasformazioni di un territorio e l’esodo inevitabile di una comunità di fronte all’ineluttabilità dei cambiamenti ambientali.

Come partecipare

L’evento si svolgerà sabato 18 marzo 2023 alle h.17.00 all’Auditorium San Fedele di Milano.
Seguirà la proiezione del film Aya alle h. 19.00.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Si ricorda che il film è disponibile solo in sala.

I relatori

Ad Africa Talks 2023, quattro ospiti dialogheranno sugli impatti ambientali del cambiamento climatico in Africa e sulle strategie di tutela:

Un patrimonio da preservare: le sfide socio-ambientali dell’Africa 

VALERIO BINI, docente di Geografia dello Sviluppo presso l’Università degli Studi di Milano, affronterà il tema della protezione dell’ambiente e delle dinamiche connesse alla gestione delle risorse in Africa nelle sue componenti sociali.

La maledizione del petrolio: una lotta che continua 

NOO SARO-WIWA, scrittrice e giornalista nigeriana, analizzerà il contesto ambientale e sociale delle regioni meridionali della Nigeria dove si concentra la produzione petrolifera del Paese.

Pesca ingiusta: gli squilibri di potere nel mercato ittico del continente 

CHRISTINA HICKS, docente di Ecologia Politica presso l’università di Lancaster, approfondirà gli impatti ambientali e sociali della pesca intensiva sulle comunità di diversi Paesi dell’Africa orientale e occidentale. 

I giovani per il clima: il movimento Fridays for future in Uganda 

PATIENCE NABUKALU, attivista per il clima e tra i fondatori di Fridays for Future Uganda, offrirà uno spaccato sull’attivismo giovanile nel Paese e non solo.

Modera:

ILARIA SESANA, giornalista e redattrice di Altreconomia

Il film

Aya di Simon Coulibaly Gillard, Belgio / Francia, 2021, 90′

Aya vive con la madre sull’isola di Lahou in Costa D’Avorio. Gioiosa e spensierata, ama raccogliere noci di cocco e dormire sulla sabbia. Ma il suo paradiso è destinato a scomparire sott’acqua a causa dei cambiamenti climatici. Mentre le onde minacciano la casa, Aya prende una decisione: il livello del mare potrebbe alzarsi, ma lei non lascerà la sua isola.

Quali sfide ambientali per l’Africa di oggi? (di Ilaria Sesana)

Sebbene l’Africa sia il continente che ha meno contribuito alla crisi climatica in atto (è responsabile appena del 3% delle emissioni di gas a effetto serra dall’era pre-industriale a oggi), soffre in maniera sproporzionata le conseguenze dell’aumento delle temperature globali e sta già pagando un prezzo elevatissimo, in termini di ridotta produzione di cibo, scarsità d’acqua, perdita di biodiversità e di vite umane. Gli eventi estremi come inondazioni e siccità prolungate stanno già impattando sulla vita di milioni di persone.  

Alla crisi climatica si aggiungono poi danni causati dalla deforestazione: secondo le stime contenute nel Global Forest Resources Assessment 2020 della Fao, l’Africa ha registrato il più alto tasso annuale di perdita netta delle foreste nel periodo 2010-2020, con 3,9 milioni di ettari. 

Conservare e tutelare al meglio questa risorsa dovrebbe essere un obiettivo primario non solo per i l’Africa, ma per tutti i Paesi del mondo con l’obiettivo di contrastare la crisi climatica. Tutelare le foreste significa anche combattere contro le miniere e le attività estrattive che le minacciano. 
[…]

Film

in proiezione

Simon Coulibaly Gillard | Belgio, Francia | 2021 | 90'

Evento

Precedente

Mer 21 Settembre — ore 17:30
Una tavola rotonda per confrontarsi sul ruolo dei Festival di Cinema a Milano e non solo. Ingresso libero.

Evento

Successivo

Eventi

correlati

Sab 25 Marzo — ore 20:30
La premiazione della 32ª edizione del FESCAAAL. A seguire, il film della Sezione Flash
Dom 19 Marzo — ore 18:00
Inaugurazione e film d'apertura della Sezione Flash
Con la regista Erige Sehiri e il curatore del programma cinematografico di Fondazione Prada, Paolo Moretti.
A seguire, proiezione dei film vincitori. Ingresso gratuito.
Sab 25 Marzo — ore 22:30
Psychophono vinyl set per la festa finale del FESCAAAL32