Un milione di italiani (non sono italiani)

Maurizio Braucci | Italia | 2022 | 18'
Passaggi
Lun 20 Marzo ore 17:00
Con Tiziana Bergamaschi (regista di Raccontami una favola - un viaggio di ritorno)
Ven 24 Marzo ore 15:00
Eventi correlati
Sezione
Titolo originale
Un milione di italiani (non sono italiani)
Sinossi
Fatima e Sara sono due giovani cantanti napoletane i cui genitori provengono da Senegal e Sri Lanka. Un giorno ricevono una lettera dal governo che chiede loro se vogliono diventare cittadine italiane, una richiesta che appare assurda vista la loro profonda appartenenza al contesto in cui vivono e sono nate.
Interpreti
Fatima Mbengue, Sara Vanderwert, Francesco Di Napoli, Sergio Vitolo, Kevin Aluthdurage Gunasekara, Yacine Diagne, Maria Pia De Vito
Distribuzione
--
Produzione
Arrevuoto – Teatro, Cinema e Pedagogia, Dedalus – Officine Gomitoli, Parallelo 41
SCENEGGIATURA
Maurizio Braucci
Fotografia
Stefano Falivene
Montaggio
Alessandra Carchedi
Lingua
Italiano
Sottotitoli
Inglese
Prima
--
Premi principali
--
Trailer
Immagini
Biografia
Nato nel 1966 a Napoli, nel quartiere Montesanto, scrittore e sceneggiatore, ha pubblicato nel 1999 il romanzo "Il mare guasto" (tradotto in Francia dalle Ed. Mètailié), nel 2004 i racconti “Una barca di uomini perfetti”, tutti e due per le Edizioni E/O e nel 2010 il romanzo Per sé e per gli altri per Mondadori. L’infelicità italiana – vademecum sull’accoglienza, i migranti e noi (edizioni Monitor 2019). È coautore delle sceneggiature di film tra i quali: Gomorra (Matteo Garrone), Reality (Matteo Garrone), L’intervallo (Leonardo Di Costanzo), Anime nere (Francesco Munzi), Pasolini (Abel Ferrara), Bella e perduta (Pietro Marcello), Nato a Casal di Principe (Bruno Oliviero), La paranza dei bambini (Claudio Giovannesi), Le vele scarlatte (Pietro Marcello), Padre Pio (Abel Ferrara). Con Gomorra ha vinto i premi Grand Prix Cannes 2008, EFA 2008 e il Chicago International Film Festival 2008. Orso d’argento per la migliore sceneggiatura nel 2019 per La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi, ha vinto il David di Donatello per la migliore sceneggiatura con Gomorra nel 2009, Anime nere nel 2015 e Martin Eden nel 2020. Da regista ha realizzato i seguenti corti: Stanza 52 – (2016, 13’); Regista e sceneggiatore (In concorso al festival di Venezia, sezione Orizzonti); Ragazzi da paura (2019, 8’) scritto dai detenuti del carcere minorile di Airola; Dura lex (2021, 11’) scritto dai detenuti del carcere minorile di Airola; Un milione di italiani (non sono italiani) (2022, 18’) scritto e diretto. Promotore culturale, da anni opera nel sociale, realizzando progetti con gli adolescenti e le fasce più deboli in luoghi marginali come carceri e centri sociali. È direttore artistico del progetto di teatro cinema e pedagogia “Arrevuoto”. Ha curato libri di reportage e inchieste, collabora con Radio Tre, con la rivista Gli Asini, il mensile Lo Straniero e con i quotidiani Il Mattino e La Repubblica.
Filmografia
2022 – Un milione di italiani (non sono italiani), cm
2021 – Dura Lex, cm
2019 – Ragazzi da paura, cm
2016 – Stanza 52, cm

Film

Correlati

Cecile Khindria, Vittorio Moroni | Italia, Francia | 2022 | 76'

Federico Demattè | Italia | 2022 | 17'

Adriano Valerio | Francia, India | 2022 | 14'

Tiziana Bergamaschi | Italia | 2022 | 45'