Oggi al Festival | Domenica 26 marzo :(

Appuntamento al 33° FESCAAAL, con un po' di malinconia ma contenti per questa edizione, e con ancora un giorno di Festival da vivere

Anche voi siete un po’ tristi oggi? Oggi è l’ultimo giorno di Festival e vogliamo già anticipare i ringraziamenti, a chi ha partecipato in presenza, a chi ci ha seguito da lontano attraverso lo streaming, e a tutti i nostri partner: è stata un’edizione bellissima all’insegna di film di alta qualità e incontri stimolanti con ospiti internazionali.

Ieri è stata per tutti una giornata di festa già a partire dalla mattina, con la Premiazione del 4° MiWY, il nostro Festival di cinema per le scuole dedicato all’educazione interculturale e alla conoscenza delle società e delle culture di Africa, Asia e America Latina, che ha decretato 6 film vincitori: Harvest Moon di Amarsaikhan Baljinnyam si è aggiudicato il Premio Big ZEBRA – Giuria Docenti come miglior lungometraggio in concorso, mentre Sur la tombe de mon père di Jawahine Zentar ha vinto il Premio Little Zebra – Giuria Studenti al miglior cortometraggio. Scopri tutti gli altri vincitori.

La sera abbiamo vestito la Zebra da sera e ci siamo ritrovati e ritrovate alla Cerimonia di Premiazione del FESCAAAL32 e abbiamo festeggiato gli 11 film vincitori di questa edizione: Tengo sueños eléctricos di Valentina Maurel si è aggiudicato il Premio Comune di Milano al Miglior Lungometraggio “Finestre sul mondo”; Mistida di Falcão Nhaga ha vinto il Premio al Miglior film del Concorso Cortometraggi Africani; Go, Friend, Go di Gabriele LicchelliAndrea SettembriniFrancesco Lorusso ha ricevuto il Premio della critica SNCCI al Miglior film del Concorso Extr’A. Scopri le menzioni speciali e tutti i premi paralleli.

Ma il Festival non è ancora finito! Per chi se lo fosse perso (o per chi l’ha amato tantissimo e vuole rivederlo) il bellissimo film costaricano vincitore del premio al Miglior Lungometraggio Tengo sueños eléctricos, coming of age di una adolescente che deve imparare a gestire la separazione dei genitori e un rapporto molto complesso con il padre, sarà proiettato questa sera alle 18.30 alla Cineteca Milano Arlecchino.

Per finire in bellezza, il melodramma familiare Leila’s Brothers dell’iraniano Saeed Roustaee, film di chiusura del 32° Festival. Premio Fipresci a Cannes 2022, il film è una spietata critica alla società iraniana, dalla crisi economica alle rivolte nelle fabbriche, dall’abisso che divide le classi sociali al conflitto generazionale e la lotta per l’emancipazione femminile.

Termina così l’ultima giornata di Festival, ma soltanto in sala! Su MYmovies.it ci sono film ancora disponibili per la visione fino a domani, tra cui alcuni film vincitori.

E ora sì che possiamo dirlo: buon ultimo giorno di Festival!

News

Altre

21 Gen 2024