Oggi al Festival | Domenica 21 marzo

Una domenica di primavera al FESCAAAL: i film in uscita, gli incontri con gli ospiti e l’evento speciale Africa Talks dedicato alle città del futuro

Oggi è domenica e non possiamo che iniziare con un ringraziamento a tutte le persone che hanno partecipato ieri sera alla cerimonia di inaugurazione del 30° Fescaaal con noi! Eravate tantissimi su Zoom e in diretta sui nostri social e per la proiezione di La nuit des rois su MYmovies.it, che rimane disponibile per la visione fino a martedì 23 marzo alle h.20.30. Grazie!

Oggi entriamo nel vivo del programma con i film del Concorso Lungometraggi Finestre sul mondo in uscita su MYmovies.it: Le miracle du saint inconnu e Nuestras Madres.

Le miracle du saint inconnu è una commedia che racconta il Marocco di oggi, descritto dal regista come vittima da un lato delle superstizioni, dall’altro dei cambiamenti climatici. Il film è stato premiato ai festival di Locarno, Valladolid e Tangeri.

Le miracle du saint inconnu
Le miracle du saint inconnu

Sarà possibile conoscere il regista Alaa Eddine Aljem domenica 21 marzo alle 21 in diretta sul nostro profilo Facebook e sul nostro sito nella sezione Festival Center. Chi vuole partecipare con una propria domanda può farlo tramite Zoom: le credenziali verranno fornite attraverso la nostra newsletter, cui ci si può iscrivere tramite questo link. Per ricevere il link via newsletter è necessario iscriversi al form almeno 24 ore prima dell’inizio dell’evento, in caso è possibile richiedere l’accesso scrivendo a relazioniesterne@coeweb.org

Nuestras Madres è la storia di un giovane che attraverso il suo lavoro come antropologo ha la possibilità di ritrovare suo padre, un guerrigliero scomparso durante la guerra civile in Guatemala, durata dal 1960 al 1996. Miglior film al festival di Santander e numerosi altri premi.

Nuestras madres
Nuestras madres

Incontreremo il regista César Diaz in un Q&A alle h.22. Ma chi conosce il FESCAAAL sa che non ci cibiamo solamente di cinema: il film di Alaa Eddine Aljem, ad esempio, è un’occasione per conoscere la cultura berbera, che approfondiremo domenica 28 attraverso un apposito incontro.

Alle h.18, per il quarto appuntamento Africa Talks organizzato in collaborazione con  Fondazione Edu parliamo della vita nelle metropoli di Freetown, Nairobi, Addis Abeba e Luanda attraverso un panel dal titolo Cityscapes: le trasformazioni dell’Africa urbana, cui partecipa, tra gli altri, Yvonne Aki-Sawyerr, la sindaca di Freetown (capitale della Sierra Leone) che la BBC ha inserito nella lista delle 100 donne più influenti nel 2020. Segue il film The Great Green Wall di Jared P. Scott in streaming gratuito. Le iscrizioni sono ancora aperte compilando il form a questo link. 

Dalle 20 in alle 23 saremo in diretta con i Q&A, ovvero le domande ai registi in diretta. Oggi sarà la volta di Talking About Trees (h.20), Le miracle du saint inconnu (h.21), Nuestras Madres (h.22). Come sempre: i film su Mymovies e tutto il resto sui nostri social.

Buon primo giorno di Festival, buone visioni!

News

Altre